Alici fritte dorate

luglio 12 2016

ricetta alici fritte dorate

Ingredienti:

1 kg di alici
200 g di farina
2 uova
Sale q.b.
Olio per friggere

Appetitose, facili e veloci, le alici fritte dorate sono uno di quei piatti che nelle sere d’estate sono l’ideale! Il loro gusto è semplice ma inconfondibile e la loro preparazione, se avete provveduto a farle pulire dal vostro pescivendolo, è veramente facile e vi porterà via davvero poco tempo.

Potete servirle come finger food durante un aperitivo, come antipasto in una ricca cena a base di pesce o come secondo sfizioso, il risultato, in tutti i casi sarà lo stesso e cioè verranno divorate in pochi minuti!

Quello di cui avete bisogno per preparare le alici fritte dorate sono naturalmente delle alici fresche, uova, farina e olio per friggere.

Se le avrete fatte pulire dal vostro pescivendolo lavate solo per bene sotto l’acqua, mentre se non avete chi vi aiuta, vi spieghiamo in poche mosse come fare. Prendete prima di tutto le alici, apritele delicatamente a metà e togliete le viscere, la lisca centrale e la testa avendo cura di non togliere la coda per far rimanere attaccati entrambi i lati. Sciacquate per bene sotto l’acqua e man mano mettete da parte a scolare.

Una volta preparato il pesce iniziate a sbattere le uova con un pizzico di sale e in un altro piatto mettete la farina, quindi mettete l’olio in una padella capiente o in una friggitrice e iniziate a scaldare.

Ora siete pronti per iniziare a friggere. Prendete un’alice immergetela nella farina, tenendola per la coda, poi nell’uovo, scolate un pochino ed infine mettete nell’olio bollente. Controllate la cottura girandole con attenzione e non appena sono dorate alzatele con l’aiuto di una schiumarola e fatele scolare su carta assorbente. Cuocete tutte le alici e una volta pronte servite a tavola ancora calde e accompagnate da spicchi di limone.