La cucina ebraica tripolina: l’hraimi

luglio 1 2014

cous cous hraimi ricetta ebraica tripolina

Uno dei piatti più conosciuti e soprattutto più apprezzati della cucina ebraica tripolina è l’hraimi! Preparato con il pesce come ad esempio spigola, cernia, ricciola, e molto molto piccante viene solitamente accompagnato da cous cous o basin (polenta); inoltre nei giorni di festa è molto più ricco e il sugo più denso mentre negli altri giorni è più “leggero” e liquido e si accompagna solitamente con tanto pane fresco.

La sua preparazione non è complicata ma bisogna stare molto attenti alle dosi delle spezie e sopratutto della paprika piccante!!!

Prendete una ciotola e versateci dentro, aiutandovi con uno spremiaglio, 6 spicchi di aglio, poi aggiungete un quarto di cucchiaio di sale, mezzo cucchiaio di carvi, 2 cucchiai di paprika dolce e mezzo cucchiaio di paprika piccante, mezzo limone spremuto, facendo attenzione che non ci vadano anche i semi, ed infine mezzo bicchiere di acqua; mescolate tutto insieme e nel frattempo versate dell’olio in una pentola e fate scaldare.

Quando l’olio sarà caldo versate la salsa che avete preparato e aggiungete due cucchiai di concentrato di pomodoro e mezzo bicchiere di acqua poi coprite e fate cuocere per qualche minuto.

Passati circa cinque minuti girate con un cucchiaio di legno e aggiungete un pò di acqua in modo che la salsa non si attacchi e non si bruci. Mescolate e controllate di tanto in tanto e aggiungete dopo un quarto d’ora un altro pò di acqua.

Nel frattempo salate il pesce e quando il sugo sarà quasi pronto lavatelo per bene sotto l’acqua e poi mettetelo a cuocere insieme alla salsa, aggiungendo se necessario acqua. Lasciate cuocere con il coperchio, girando il pesce dopo alcuni minuti.

A cottura ultimata spolverate un pò di cumino, mescolate e la vostra hraimi tripolina è pronta!!