Patè di fegato all’ebraica

ottobre 23 2012

Ingredienti per 6 persone:

250 g di fegato di vitello o pollo
200 g di grasso di vitello o pollo
150 g di tettina
150 g di petto di pollo
2 foglie di alloro
sale, pepe e noce moscata
marsala
cipolla
gelatina di brodo

La ricetta per il paté di fegato all’ebraica è molto semplice e richiede un tempo massimo di trenta minuti. Per prima cosa bisogna tagliare a pezzi il petto di pollo e la tettina e metterli in un tegame con la cipolla e il grasso di pollo. Poi aggiustate di sale, pepe e noce moscata e fate cuocere a fuoco basso.

Una volta che tutto sarà ben saporito, aggiungete il marsala. Per ultimo mettete il fegato precedentemente tagliato a pezzi e terminate la cottura per qualche minuto.

Togliete dal fuoco e tritate tutto con il tritacarne, lasciando il tegame unto. Macinata la carne, tritate anche il pane che servirà per dare robustezza al composto e non perdere i residui. Completata questa operazione, versate tutto nel frullatore, unendo l’unto rimasto nel tegame. Se il risultato sarà una pasta troppo densa, aggiungete il brodo o un cucchiaio di marsala.

Preparate una gelatina e versatene una parte in uno stampo e fate raffreddare in frigorifero. Ora, dovete preparare una striscia di carta oleata della stessa altezza dello stampo da mettere nelle pareti interne. Versate il pasticcio all’interno e con un coltello staccate la carta dalle pareti, lasciando un centimetro di vuoto che colmerete con la gelatina fredda.

A questo punto, sfilate la carta e mettete al fresco. Quando servirete il paté, usate un canovaccio inzuppato in acqua calda per bagnare lo stampo e sformare il paté di fegato kosher.