La ricetta degli agnolotti in brodo

novembre 26 2015

agnolotti in brodo ricetta

Quando il freddo arriva quello che ci vuole è qualcosa di caldo, gustoso e nutriente e allora come non pensare alla ricetta degli agnolotti in brodo?

Gli agnolotti in brodo sono un piatto così ricco e sostanzioso che non dovrete pensare al resto della cena perchè se ben preparati sono un piatto unico che metterà d’accordo tutti e sazierà anche i più affamati.

L’ideale è preparare gli agnolotti in casa e anche se qualcuno leggendo questo storcerà il naso credendo sia complicato, vi assicuriamo che non è così difficile e con un pò di tempo e pazienza anche i meno abili in cucina potranno preparare dei meravigliosi agnolotti in brodo!

Cominciamo quindi con la pasta. Per prima cosa prendete la farina (400g circa), setacciatela, formate la classica fontana e al centro rompete una alla volta 4 uova, poi unite un pochino di sale (circa mezzo cucchiaino) e iniziate ad impastare. Prima mescolando con l’aiuto di una forchetta e poi con le mani in modo da amalgamare meglio gli ingredienti.

Continuate ad impastare fino a quando avrete ottenuto un composto liscio ed omogeneo. Una volta fatto formate una palla, copritela con un panno umido e lasciate riposare per circa mezz’ora in un luogo fresco e asciutto. Passato il tempo di riposo potete stendere la pasta.

Con l’aiuto di un mattarello stendete per bene fino ad avere una sfoglia spessa circa 5 mm, poi formate delle strisce di pasta e posizionate dei mucchietti di carne macinata, lasciando dello spazio tra uno e l’altro. Una volta terminato, con l’aiuto di una rotella da cucina tagliate la pasta e chiudete.

Ora potete cuocere gli agnolotti nel brodo rigorosamente di carne! Il brodo dovrete prepararlo in precedenza e non usate se potete quelli già pronti perchè dopo la fatica fatta per preparare a mano gli agnolotti il brodo dovrà essere all’altezza!