Il supplì, la ricetta originale

novembre 4 2014

supplì ricetta originale sugo stracotto

Il supplì è un delizioso antipasto a base di riso tipico della cucina romana e laziale. Prende il suo nome dal francese “surprise”, sorpresa, poichè al suo interno si trova una filante e calda mozzarella.

Chiamato anche “supplì al telefono” proprio perchè una volta aperto a metà, la mozzarella fila e unisce le due parti come se fosse un telefono, il suo interno è fatto di riso con sugo di carne e al centro della mozzarella; una volta preparato, prima di essere fritto in olio bollente, viene passato nell’uovo e nel pangrattato. La ricetta originale prevedeva che il sugo fosse fatto con le rigaglie di pollo ma poi con il passar del tempo è stata modificata utilizzando un condimento più semplice e delicato come il ragù.

La preparazione è facile ma piuttosto lunga poichè per prima cosa bisognerà preparare il ragù facendo cuocere per bene carne macinata, pomodoro, olio, sale e pepe; una volta che il sugo si sarà ristretto versate il riso e mescolate per bene, aggiungendo se serve del brodo,  fino a quando sarà cotto e soprattutto ben asciutto. A questo punto versate il riso su un piatto capiente e lasciatelo raffreddare.

Una volta freddo potrete cominciare a preparare i supplì. Tagliate la mozzarella a dadini, sbattete le uova e poi prendete un pochino di riso mettete al centro la mozzarella, chiudete con altro riso e formate la classica forma ovale; passate nell’uovo, poi nel pangrattato ed infine mettete a friggere in olio bollente. Girate più volte controllando che diventi dorato e non si bruci!!

Nel nostro ristorante kosher, dove non mischiamo la carne con il latte e rispettiamo le regole della kasherut, prepariamo un gustosa alternativa del supplì al telefono: il supplì al sugo di stracotto!! Una vera delizia, questo supplì gode di tutto il sapore dello stracotto che lo rende un antipasto unico e assolutamente da provare!