Polpette alla Nonna Ester

dicembre 19 2012

Ingredienti:

400 g di carne macinata di pollo e vitello
Vino bianco
Sedano
Carote
Cipolle bianca
Pomodoro

Le polpette alla nonna Ester sono uno dei secondi piatti che contraddistingue il menu della Taverna del Ghetto. Nel nostro ristorante kosher, questa pietanza è molto richiesta perché ricalca i sapori della tradizione giudaico-romanesca e dell’antico ghetto ebraico.

Adesso non ci rimane che entrare nel dettaglio di una ricetta, che ha una realizzazione piuttosto semplice e un tempo di preparazione di circa trenta minuti.

Per prima cosa dovete tagliare finemente sedano, carote e cipolle e metterli in un tegame. Una volta soffritto il tutto con un filo d’olio extra vergine d’oliva, aggiungete la carne macinata di pollo e vitello, sfumando con il vino bianco. Completata l’operazione aggiungete il pomodoro e lasciare cuocere per circa 25 minuti a fuoco medio.

In poco tempo, avrete la possibilità di cucinare una pietanza molto buona che delizierà il vostro palato e quello dei vostri cari. Come spesso vi consigliamo, anche questa ricetta può essere rivisitata.

Una delle varianti prevede l’utilizzo di un terzo tipo di carne o l’esclusione di una fra pollo e vitello. Se siete amanti di un sapore più delicato, dovrete togliere la cipolla bianca dagli ingredienti, sostituendola con la cipolla rossa o meglio ancora con lo scalogno.