La ricetta dell’orata al cartoccio

giugno 28 2016

orata cartoccio ricetta

Ingredienti:

Orata

Aglio

Olio extravergine di oliva

1 Limone

Prezzemolo

Sale e pepe q.b.

Saporita, invitante e leggera, l’orata al cartoccio è uno di quei piatti ideali durante l’estate! Semplice da preparare, piacevole e poco grassa l’orata al cartoccio è un piatto apprezzato da tutti e vi farà fare un figurone se avrete gente a cena.

Il metodo di cottura al cartoccio è ideale per il pesce perchè fa mantenere tutte le sostanze nutritive al suo interno e non è affatto grasso, anzi ideale anche per chi ci tiene alla linea! L’importante è insaporirlo e profumarlo con spezie ed erbe aromatiche in modo da valorizzare ancora di più il suo gusto.

Veniamo quindi alla pulizia del pesce e alla sua preparazione. Se non avete fatto pulire l’orata dal vostro pescivendolo dovrete iniziare facendo un taglio sulla pancia del pesce fino ad arrivare alla base della testa, togliete per bene tutte le interiora e poi sotto l’acqua corrente lavate il pesce fino a quando avrete tolto tutto il sangue ed eventuali residui. Una volta fatto tagliate le pinne da entrambi i lati. Infine con un coltello o l’apposito utensile, togliete tutte le squame passando dalla coda alla testa. Sciacquate di nuovo.

Ora  l’orata è pronta per essere preparata. Adagiate all’interno di una teglia della carta stagnola e sopra della carta forno e poi dentro mettete l’orata che avete pulito. Mettete sale e pepe sia fuori che all’interno della pancia e poi all’interno uno spicchio di aglio, alcune fettine di limone e un filo di olio extravergine di oliva sia sopra che dentro.

Chiudete quindi la carta forno arrotolando le estremità come se fosse una caramella e poi avvolgete e chiudete anche la carta stagnola. Fate cuocere in forno a 160° per circa 20-25 minuti.

Una volta pronta aprite il cartoccio, lasciate raffreddare un pochino, spolverate se vi piace con del prezzemolo e servite a tavola!