La ricetta del petto di pollo ai funghi

febbraio 9 2016

petto di pollo ai funghi ricetta kosher

Il petto di pollo può all’apparenza sembrare un piatto semplice, dal sapore insipido e poco appetibile, ma in realtà proprio per il suo sapore delicato e la sua carne tenera ben si sposa con molti abbinamenti e oggi vi spiegheremo come preparare i petti di pollo ai funghi, un piatto appetitoso, saporito e che ben si presenta anche se avete ospiti a cena!

Il sapore particolare dei funghi si unisce benissimo a quello più semplice e delicato dei petti di pollo e il risultato è una ricetta veloce da preparare ma molto gustosa e che vi farà fare un gran figurone!

Potete scegliere dei funghi champignon per questa ricetta; se li trovate freschi dovrete avere cura di pulirli e lavarli per bene eliminando terra e sporco e tagliando un pochino di gambo,  mentre se non avete tempo e non sapete dove trovare dei funghi freschi andranno bene anche quelli già lavati e tagliati che trovate nei banchi frigo dei supermercati.

Iniziamo quindi la preparazione. Dopo aver pulito e lavato per bene i funghi mettete in una padella uno spicchio di aglio, del prezzemolo tritato e se vi piace anche un peperoncino; aggiungete un pochino di olio e fate rosolare il tutto. Quando l’aglio comincerà a cambiare colore aggiungete i funghi, aggiustate di sale e mescolate per bene. Fate cuocere per alcuni minuti poi versate il vino bianco e fate evaporare lasciando però che si formi un piccola salsa che poi vi servirà per condire il petto di pollo alla fine.

Spegnete a cottura quasi ultimata e iniziate a preparare i petti di pollo. Mettete della farina in un piatto e versateci dentro la carne facendola aderire per bene su tutti i lati. Versate l’olio in un’altra padella e mettete a cuocere il pollo. Quando sarà ben rosolato riaccendete sotto i funghi e terminate la cottura.

Unite quindi i petti di pollo agli champignon e fate amalgamare per bene insieme le due preparazioni. Non fate ritirare troppo la salsa di cottura che si è formata e impiattate versandone un pò su ogni porzione in modo da rendere il piatto più saporito.

Servite subito a tavola e accompagnate da un buon vino bianco e soffice pane caldo!