La carne fonte di proteine e minerali fa bene al corpo e all’ambiente

settembre 2 2014

regole kasherut carne kosher

La carne è da sempre sotto processo, accusata di non fare bene alla salute e all’ambiente, ma in realtà bisogna sfatare questi falsi miti e comprendere che la carne, se mangiata nella giusta quantità e abbinata con verdure, frutta e alimenti di origine vegetale è un prodotto importantissimo e fondamentale per l’alimentazione dell’uomo.

La carne prima di tutto contiene gli aminoacidi essenziali che il nostro organismo non è in grado di produrre da solo e dobbiamo ricavarli dall’alimentazione che facciamo; inoltre come tutti sanno è ricca di proteine e minerali come il ferro e lo zinco e soprattutto di vitamina B12, fondamentale per l’uomo e che non è possibile ricavare dagli alimenti di origine vegetale.

Naturalmente come per tutti gli alimenti, per far si che non siano nocivi al nostro organismo, devono essere assunti nella giusta quantità; non solo però in termini di peso ma anche nella frequenza e quindi la carne può essere mangiata non più di 4-5 volte a settimana e riducendo ad 1 al massimo 2 volte i salumi.

Inoltre sarebbe meglio accompagnare sempre il pasto a base di carne con verdura fresca di stagione, prodotti vegetali e integrali come ad esempio i cereali e tanta frutta per finire.

La carne che noi utilizziamo nel nostro ristorante è kosher e quindi una carne di alta qualità, fresca, selezionata e sicura, che prima di essere utilizzata viene sottoposta ad importanti controlli e segue le regole della kasherut. Queste regole si fondano sulla Torah e sull’interpretazione che i rabbini hanno dato di essa, chi compie la macellazione rituale (shechità) è lo shochet e conosce alla perfezione queste regole.

La macellazione rituale prevede diversi passaggi: Shechità, Bedikà, Nikùr, Sherià, Melichà, Adachà.

Per saperne di più potete leggere qui il nostro articolo sulla kasherut.