Come scegliere la carne migliore

settembre 16 2014

come scegliere la carne giusta

Preparare un ottimo piatto di carne vuol dire prima di tutto scegliere della carne di qualità e soprattutto scegliere il taglio giusto. Ma come scegliere la carne migliore se non si è degli esperti ? Per prima cosa bisogna andare da un macellaio di fiducia, onesto e che sappia fare il suo mestiere, una volta scelto ci sono alcune semplici regole da seguire che vi permetteranno di comprendere meglio ciò che vi stanno tagliando.

Cominciamo con il dire che la carne deve avere un odore fresco e piacevole, non deve essere “secca” ma deve avere un aspetto tenero, il colore deve essere vivo e luminoso e ad esempio la carne di manzo dovrà essere bella rossa, quella di vitella rosa e brillante, la carne di agnello un rosa vivo.  Infine anche il grasso dovrà essere bianco o giallo paglierino e comunque anche il suo colore dovrà apparire brillante.

Una volta a conoscenza di queste semplici regole, bisogna scegliere il pezzo giusto per il proprio piatto! Se dovrete fare una cottura veloce alla griglia o in padella userete un pezzo proveniente dalla spalla o dalla coscia, se dovrete fare una cottura lenta come stufati o bolliti prenderete dei pezzi provenienti dai muscoli.

Un’altra cosa fondamentale sarebbe comprare la carne e cuocerla direttamente senza passare per il frigorifero, ma se questo non fosse possibile prima di cuocerla dovete avere cura di tirarla fuori e lasciarla per circa un quarto d’ora in modo che torni alla temperatura ideale e non subisca uno choc termico che provocherebbe un indurimento della carne.

Chiudiamo con un consiglio! Ricordate che se la carne è di buona qualità non ha bisogno di sale, quindi se cucinate ad esempio alla griglia o in padella non salatela ma portatelo a tavola e aggiungetelo solo se lo ritenete necessario… gusterete tutto il vero sapore della carne!