Come fare gli gnocchi di patate

novembre 19 2015

gnocchi di patate fatti in casa

Ingredienti:

1kg di patate a pasta gialla

300 g di farina

1 uovo

sale

Gli gnocchi sono uno dei piatti che più rappresentano la cucina italiana. Appetitosi, versatili e facili da preparare, gli gnocchi di patate quando vengono portati in tavola hanno sempre un gran successo! Si può pensare che gli gnocchi siano difficili da preparare ma in realtà è molto più semplice realizzare questi che la pasta, vediamo quindi come fare gli gnocchi di patate in casa!

Passiamo subito alla preparazione. Per prima cosa prendete le patate, lavatele per bene sotto l’acqua e poi fatele cuocere in abbondante acqua salata, senza togliere la buccia. Potete usare patate a pasta gialla farinose o anche delle patate rosse. Una volta cotte, facendo attenzione, sbucciatele e iniziate a schiacciarle con l’aiuto di uno schiacciapatate. Mettete le patate sul piano di lavoro infarinato, aggiungete il sale, la farina, un uovo e impastate tutto insieme fino a quando avrete ottenuto un impasto liscio e senza grumi.

Una volta fatto, dividete l’impasto formando tante strisce spesse circa 3 cm e tagliate dei piccoli quadratini, cioè gli gnocchi. Mano a mano che li tagliate metteteli su un vassoio infarinato e se vi va con il dorso della forchetta fate le classiche righe degli gnocchi.

Quando gli gnocchi saranno pronti lasciateli riposare per un quarto d’ora. Ora potete metterli da parte e quindi congelarli in un contenitore o in un sacchetto per alimenti oppure cuocerli e mangiarli subito oppure conservarli in frigo al massimo due giorni.

Per cuocerli prendete una pentola capiente, aspettate che l’acqua raggiunga il bollore e poi versateli dentro. Quando gli gnocchi verranno a galla saranno cotti.

Potete condirli con un classico sugo, con il pesto, ai quattro formaggi, e se volete osare un pò di più potete anche fare gli gnocchi colorati mettendo nell’impasto del pomodoro, gli spinaci, la zucca ottenendo così un primo invitante e allegro.