Tagliatelle ai funghi porcini

aprile 7 2016

tagliatelle funghi porcini ricetta

Ingredienti per 4 persone:

400g di fettuccine

500g di funghi porcini

Olio extravergine di oliva

1 spicchio di aglio

Prezzemolo q.b.

Un classico della cucina italiana e un piatto anche molto buono e semplice da preparare è quello delle tagliatelle ai funghi porcini.

Ideale soprattutto in autunno ma comunque buone e saporite da mangiare durante tutto l’anno, le tagliatelle ai funghi porcini non hanno bisogno di particolari abilità per essere preparate ma comunque bisogna fare attenzione ad alcuni piccoli passaggi che vi consentiranno di esaltare al massimo il gusto particolare dei funghi porcini.

C’è chi utilizza la panna, chi il burro ma in questo modo si va a coprire il sapore del vero protagonista del piatto, mentre la cottura con l’aglio e, se vi piace, anche del peperoncino ne esalta ancora di più il gusto permettendo di mangiare un piatto semplice ma allo stesso tempo molto saporito.

Per prima cosa vanno scelti dei bei funghi porcini, poi si procede con l’operazione più lunga e cioè la pulizia dei funghi. Eliminate la parte inferiore del gambo, poi con una spazzoletta iniziate a togliere la terra, strofinando con leggerezza e senza rompere il fungo. Infine con della carta o con un panno eliminate gli ultimi residui. Ricordate comunque di evitare di mettere i funghi sotto l’acqua perchè la assorbono con facilità.

Una volta fatto tagliateli a fettine e poi fate soffriggere l’aglio in una padella. Finito il soffritto mettete a cuocere i funghi girandoli per bene e aggiungendo il sale e se volete un pizzico di pepe. Una volta cotti mettete da parte e iniziate a cuocere la pasta.

In abbondante acqua salata fate cuocere le vostre tagliatelle. Appena terminata la cottura scolatele per bene, riaccendete sotto la padella dei funghi e unite tutto insieme. Mescolate per bene a fuoco vivo fino a quando sarà tutto ben amalgamato.

Servite subito a tavola e decorate i piatti con del prezzemolo tritato.