Ricetta zucchine fritte alla romana

aprile 23 2015

zucchine julienne fritte alla romana

Tra i piatti più appetitosi della cucina romana ci sono sicuramente i fritti. Carciofi alla giudia, fritto vegetale pastellato, fritto di cervello d’abbacchio, filetto di baccalà…Piatti così saporiti e gustosi che non smetteresti mai di mangiarli!

Oggi parleremo delle zucchine, quelle romanesche naturalmente, che proprio per il loro inconfondibile sapore si prestano alla grande per tante preparazioni e nel caso della ricetta di oggi faremo fritte.

Le zucchine fritte alla romana hanno la caratteristica di venire tagliate in maniera diversa dal solito e cioè a fettine molto sottili o se preferite alla julienne. Poi vengono fritte e, se ben fatte, rimangono croccanti e asciutte e quindi irresistibili sia come antipasto che come contorno per la vostra carne!

Ora veniamo alla preparazione. Scegliete delle belle zucchine romanesche, lavatele per bene, togliete il fiore e parte dell’altra estremità. Iniziate quindi a tagliarle a strisce mettendo la zucchina dalla parte del lato lungo; poi tagliatele di nuovo a striscioline sottili di circa 5 millimetri. Una volta fatto vi consigliamo di salarle un pochino e metterle a bagno in una ciotola per un quarto d’ora circa, in modo che perdano l’acqua.

Non appena saranno pronte asciugatele per bene e poi infarinatele. Nel frattempo scaldate l’olio in una padella capiente e iniziate a friggere. Non appena dorate scolatele e fatele asciugare su carta paglia o carta assorbente, aggiustate di sale e non appena pronte servite subito a tavola!!