Gli utensili da cucina, la friggitrice

dicembre 24 2013

friggitrice frittura taverna del ghetto

I  fritti sono da sempre i piatti più saporiti e appetitosi ma per essere buoni hanno bisogno di alcune accortezze e soprattutto devono essere leggeri e digeribili, dorati e croccanti e soprattutto cotti al punto giusto in olio caldo di prima qualità!

La friggitrice in questi casi quindi è fondamentale se si vuole fare una preparazione perfetta. Questo elettrodomestico può essere fatto sia di plastica che in acciaio inox e dentro ha un cestello per mettere i cibi e soprattutto un filtro antiodore per evitare che tutta la casa abbia l’odore dei vostri fritti.

Su cosa usare e come friggere ne abbiamo già parlato quando abbiamo affrontato i diversi metodi di cottura ma qui va comunque ribadito che è preferibile usare l’olio di oliva e non mischiare diverse qualità affinchè la friggitrice non abbia problemi.

La friggitrice non va riempita troppo di olio e naturalmente va fatta riscaldare prima di iniziare la cottura. Inoltre vanno seguite le regole di pulizia e cambio filtro indicate dalla casa produttrice poichè un utilizzo perfetto e quindi una cottura perfetta hanno bisogno anche di una cura e un attenzione particolare verso l’elettrodomestico.

Le friggitrici possono essere sia elettriche che a gas e, come accennato prima, sia di plastica che di acciaio inox e quest’ultima è migliore perchè assorbe meno gli odori. Inoltre a seconda della grandezza possono avere un cestello rotondo oppure rettangolare e hanno una spia e un termostato che indica la temperatura, infine hanno un tubo o un contenitore per togliere l’olio utilizzato.

La friggitrice è molto comoda se si cucina per molte persone e se si frigge spesso se invece viene utilizzata poco e per fare piccole fritture non conviene averla in casa sia per i suoi costi sia perchè farete prima con la classica padella dai bordi alti!

Buona frittura a tutti!