I dolci ebraici e l’antica pasticceria “Boccione”

maggio 22 2014

biscottini boccione dolci ebraici

A pochi passi dal Portico d’Ottavia e dal nostro ristorante c’è una storica pasticceria “Boccione“, una piccola bottega di pochi metri quadrati nella quale vengono sfornati i più buoni dolci della tradizione ebraica romana.

Gestito da sole donne che preparano segrete ricette tramandate a voce di generazione in generazione, questo piccolo locale solitamente ha lunghe file di romani, turisti e religiosi  che vengono appositamente a godere della bontà dei suoi dolci,tutti rigorosamente kosher cioè preparati secondo le regole alimentari ebraiche.

Si inizia la mattina con dei cornetti extra large semplici e con la crema e poi le bombe davvero ricche e molto buone. Oltre a queste delizie troverete i ginetti, dei dolcetti semplici ma così buoni soprattutto insieme ad un buon cappuccino, e i biscottini, preparati con cannella e mandorle. Immancabile poi la “pizza di beridde”, il famoso dolce preparato con canditi, pinoli, uvetta e mandorle, irresistibile e assolutamente da provare almeno una volta nella vita. Infine il pomeriggio troverete un classico, i bruscolini, cioè semi di zucca tostati e salati che mangerete uno dietro l’altro senza neanche accorgervene!!

Oltre a questi classici dolci una delle bontà da non perdere sono le crostate ricotta e visciole e ricotta e cioccolato. Preparate con con grandi quantità di ricotta queste crostate valgono la visita e una volta assaggiate non ne potrete più fare a meno!!

Infine ci sono i dolci delle feste tra i quali ad esempio per lo Shabbat, la treccia dolce con zuccherini e ciliege  candite e la challà o come già raccontato le pizzarelle con il miele o le ciambellette nel periodo di Pesach.

Il nostro consiglio è una ricca colazione da Boccione una bella passeggiata tre le vie del vecchio ghetto e un buon pranzo a base di piatti giudaico romaneschi al nostro ristorante…che ne dite?